39 327 4784284

Introduzione

Il corpo umano è composto per il 60-70% – a seconda degli studi – di acqua! Oggi viene fortemente raccomandato di bere almeno 8 bicchieri al giorno , praticamente ogni 2h, in modo da tenere idratato il corpo il più a lungo possibile.  Ogni attività  quotidiana per quanto piccola sia, comporta un dispendio energetico e una perdita di acqua attraverso le urine o il sudore. L’80% dei muscoli è composto di acqua. Il 55% del sangue è composto da plasma che a sua volta è per il 90% acqua.

L’acqua è veramente fondamentale per la vita e dovremmo ricordarci di berla più spesso.

I 5 consigli utili

1 – lo sapevi che l’acqua ha un effetto potenziante sui livelli energetici e le funzioni del cervello?

Il tuo cervello è influenzato in modo molto importante dall’idratazione

E’ stato dimostrato che una piccola de-idratazione (1-3% del peso corporeo cioè 0,5-2kg di peso corporeo su un soggetto di 68 kg) può compromettere molti aspetti e funzioni del cervello, l’umore e la memoria nonché la capacità di performance fisica e resistenza muscolare.

Questo accade sia nei bambini che negli adulti.

In uno studio effettuato su delle donne con mal di testa è stato dimostrato che una perdita di liquidi del 1,36% dopo lo svolgimento di esercizi, comportava una modificazione negativa dell’umore e della concentrazione, aumentando la frequenza dei mal di testa.

La disidratazione può scatenare Mal di testa e Emicrania in alcune persone e allo stesso tempo l’idratazione può aiutare a ridurre i sintomi in coloro che appunto hanno perso liquidi in modo significativo 

Ovviamente non tutti i mal di testa rispondono allo stesso modoUno studio su 18 persone ha dimostrato che l’idratazione non ha molto effetto sulla frequenza bensì sull’intensità dei sintomi e la durata

2 – Lo sapevi che l’acqua può aiutarti a controllare il peso corporeo?

Si parla spesso della relazione acqua e peso corporeo. Più acqua introduci, più aumenta il metabolismo e si riduce l’appetito. Bere 500ml di acqua può infatti aumentare il tuo metabolismo – in termini di spesa energetica – del 24-30% effetto che diminuisce entro 90 minuti 

E’ stato calcolato che bere 2 litri di acqua ha un costo energetico di 96 calorie. In particolare se l’acqua è fredda perché il corpo avrà bisogno di più energie per riscaldarla per portarla a temperatura corporea.

Bere prima dei pasti, almeno 30 minuti prima, può aiutare a gestire meglio la dieta perché riduce l’appetito e dunque la quantità di cibo e calorie, specialmente nei soggetti anziani. Bere 500ml di acqua prima di un pasto per 12 settimane,  è stato dimostrato aiutare a perdere il 44% di peso in più rispetto a chi non lo ha fatto.

3 – Acqua e problemi di salute.

Ci sono alcuni problemi di salute che rispondono bene al consumo giusto di acqua secondo letteratura scientifica:

– Costipazione 

– Calcoli renali

4 – Fidati della tua sensazione di sete …se ce l’hai ci sarà un motivo!

Avere e mantenere un equilibrio tra l’entrata e l’uscita dei fluidi nel corpo è fondamentale ai fini della sopravvivenza e della salute quotidiana. Per questo motivo madre natura ci ha fornito un sofisticato sistema di regolazione per sapere quando e come bere. La sete è l’allarme che il livello di liquidi è sceso troppo in basso. E’ tempo di fare rifornimento proprio come la spia della benzina in macchina.

Così come per la respirazione, questi sono meccanismi subconsci, non ci dobbiamo pensare…ma dobbiamo ascoltarci!

Questo può accadere in particolari condizioni climatiche, o durante un lavoro prolungato, o un allenamento intenso. Gli sportivi non a caso bevono in continuazione! Con l’età il nostro sistema automatico di regolazione del senso della sete può però difettare, dunque attenzione! Meglio prendersi il prima possibile l’abitudine a bere in modo regolare e continuato durante la giornata!

5 – Dunque quanta acqua devo bere? Qual è la quantità migliore?

E’ un discorso individuale che varia in base agli sforzi e gli impegni , allo stile di vita e attività. Fai un esperimento. Prova a bere un litro e vedi come ti senti, poi a parità di giornata (lavoro, impegni, esercizio ect) bevi un’altra quantità e riverifica. Alcune persone hanno bisogno di elevati livelli di acqua , altri di meno.  Generalmente oggi si consigliano almeno 2 litri al giorno. Soprattutto se soffri di mal di testa, bere ti aiuta a mantenerti in forma e ti distrae dalle tensioni quotidiane, anche se solo per poco!

Un consiglio semplice e pratico: quando hai sete, bevi, e quando non ne hai più fermati.

Durante allenamenti o attività prolungate, o al caldo, o soprattutto quando ti senti sotto pressione o sei stanco/a, senti i muscoli rigidi, senti che potrebbe iniziare il tuo mal di testa, ricordati di bere!

Testa il tuo mal di testa

TROVA IL CENTRO PIÙ VICINO A TE