39 327 4784284

Visita Muscolo-Scheletrica

La visita muscolo-scheletrica fisioterapica per cefalee viene generalmente raccomandata dal medico specialista quando il paziente riporta in anamnesi dolori cranio-cervicali o cranio-mandibolari in associazione alla sua cefalea sia prima o durante il mal d testa.

La visita muscolo-scheletrica fisioterapica: cosa è

La visita muscolo-scheletrica fisioterapica è il momento di valutazione e trattamento iniziale per determinare subito la presenza e il ruolo dei disordini cranio-cervicali o mandibolari come causa principale o come fattore “stressor” irritativo per la cefalea della persona affetta. Dalla letteratura e dall’esperienza clinica quotidiana, sappiamo che oltre il 70-80% delle persone con cefalea di tipo tensivo o emicrania senz’aura presenta in associazione dolori e disfunzioni cervcali o mandibolari.

Puoi scoprirlo subito, facendo questo TEST.

La visita muscolo-scheletrica fisioterapica: 4 fasi

La visita muscolo-scheletrica fisioterapica per cefalee si suddivide in 4 fasi:

1. anamnesi fisioterapica: consiste nella raccolta di informazioni attraverso questionari e test validati per comprendere e definire nel dettaglio il quadro clinico della persona.

2. esame clinico: si eseguono dei test manuali specifici per verificare subito, durante la seduta stessa di valutazione, la presenza e il ruolo dei disordini cervicali o mandibolari.

Uno dei test più importanti si basa sul concetto Reproduction&Resolution = Relevance del collega australiano esperto in cefalee Dean Watson, fondatore della Watson Headache Clinic e dell’ Headache Institute di cui il Dott. Riccardo Rosa , ideatore del netowrk CdMT, fa parte in quanto principale referente italiano nonché tra i primi 10 europei.
Per facilitarne la comprensione in italiano, il concetto è stato riformulato in ACCENSIONE-MODULAZIONE-SPEGNIMENTO (AMS) e consiste in test palpatori provocativi per verificare subito di riprodurre (accensione), ridurre (modulazione) e risolvere (spegnimento) i sintomi del tuo mal di testa. L’ Approccio Watson Headache® è uno dei capisaldi della metodologia integrata dai fisioterapisti della CdMt per risolvere i disordini muscolo-scheletrici correlati alle principali forme di cefalea.

Si, hai letto bene: cerchiamo la riproduzione e risoluzione immediata dei sintomi del tuo mal di testa!

Quando ciò accade, infatti, significa che ciò che abbiamo stimolato è “rilevante”  e partecipa come causa principale o fattore “stressor” irritativo della tua cefalea. Di conseguenza sono raccomandate sedute specifiche di terapia manuale per ridurre la frequenza, durata, intensità e disabilità dei tuoi attacchi. Le  tecniche manuali dei test consistono in manipolazioni passive o attivo-assistite, graduali e rispettose, eseguite con le mani su cute, nervi, muscoli e articolazioni secondo posizioni e direzioni precise. 

3. test speciali: nell’ottica di valutare in modo globale considerando la multifattorietà provocativa, valutiamo con altri test anche la presenza di disfunzioni dello schema respiratorio nonchè di disturbi dell’oculomotricità e disagi psico-emotivi (attraverso questionari) da indirizzare ai professionisti specifici.

4. terapia: quando riusciamo ad accendere, modulare o spegnere sintomi simili o uguali a quelli dei tuoi attacchi di cefalea significa che il rachide cervicale e/o le articolazioni temporomandibolari influiscono veramente sul tuo mal di testa e la terapia manuale è l’aiuto fondamentale per risolvere questi disordini ed avere un effetto benefico e duraturo sulla tua cefalea. Le sedute terapeutiche sono poche, 4-8 a seconda dei casi, e prevedono un approccio integrato e ampio di terapia manuale (che comprende varie cose tra cui allenamento e educazione).

 

Il nostro Network

La Clinica del Mal di Testa è un network di Professionisti Sanitari esperti in cefalee.

Trova il professionista più vicino a Te!

Contattaci

Network di Professionisti in tutta Italia

clinicadelmalditesta@gmail.com

Lascia un messaggio